Umbria, la storia: “Stavo per morire dissanguata, poi è arrivato il mio angelo custode e mi ha salvata”

Il telefono squilla, poi risponde. “Roberta, come sta?”. “Non bene, ancora faccio fatica a muovermi. Per me è strano… Pensi, mi chiamano Robottina, perché non mi fermo mai”. E invece stavolta si &egrave…

logo del portale dedicato alle News in Umbria in tempo reale

Umbria360.it - ©