Ruba 400 euro di cosmetici in farmacia, ma prendeva psicofarmaci: assolta per incapacità di intendere e volere

Ruba in farmacia, ma l’assunzione di psicofarmaci per curare un disturbo la rendono incapace di intendere e volere. E il giudice la assolve.

La donna, una perugina di 42 anni, era finita in tribunale per il reato di furto aggravato…

logo del portale dedicato alle News in Umbria in tempo reale

Umbria360.it - ©