“Lascia in pace mia moglie” e lo massacra di botte in sala scommesse

“Devi lasciare in pace mia moglie” e massacra di botte il rivale sotto l’occhio delle telecamere della sala slot.

Un uomo di 54 anni, difeso dagli avvocati Fernanda Cherubini e Michele Iacomi, è finito sotto…

logo del portale dedicato alle News in Umbria in tempo reale

Umbria360.it - ©