Il furbetto del welfare, dichiara un falso lavoro per incassare l’indennità di disoccupazione: condannato

Dichiara all’Inps un lavoro inesistente per poi intascare la disoccupazione. Scoperto, processato e condannato, con tanto di confisca della somma che l’ente previdenziale ha versato nel conto dell’uomo.

A finire sotto…

logo del portale dedicato alle News in Umbria in tempo reale

Umbria360.it - ©